Autore: Andrea Tiburzi

13 Baldi Giovanotti al Balzo Rosso – Amandola

Giornata non particolarmente soleggiata come per la temperatura, non proprio primaverile, ma tutto compensato dall’ottima compagnia del gruppo. Nuovi amici e bella giornata come piace a noi nel territorio di Amandola. Alla prossima…   © OpenStreetMap contributors Scarica  ...

Read More

Pantani – Le nocchie

Giro con partenza da Norcia da dove saliamo fino ai Pantani di Accumoli. Ancora tanta neve a farci compagnia, ma come sempre ci ha permesso qualche sciata divertente. Discesa su single-track (a tratti sporco dai detriti e rami caduti durante l’inverno) fino a San Pellegrino.      ...

Read More

Sibillini Spring

Oggi siamo usciti per cercare un pò di primavera, abbiamo approfittato della splendida giornata per fare un check della percorribilità dei sentieri, dato che la neve inizia a sciogliersi a quote sempre più abbordabili alle nostre due ruote. Il percorso scelto lo conosciamo come le nostre tasche, ma ogni volta è sempre una piacevole scoperta, i colori, i paesaggi, e giochi di luce cambiano a seconda delle stagioni. Come al solito muniti della nostra inseparabile reflex ci siamo addentrati in questi paesaggi, trovando a volte la strada ostruita da cumuli di neve creati dal forte vento o da alberi adagiati...

Read More

Capodanno sul Monte di Muccia

Abitare a Muccia comporta anche dei vantaggi! Uno è quello di avere sopra casa una bella montagna. Quando è innevata il suo richiamo aumenta di brutto, non ci lascia di certo indifferenti, e allora beh.….. si parte! Questa sgambatina di capodanno è una cosa semplice: breve la salita, in parte pedalata e in parte no, ma spingere le bici nel nostro monte è quasi un piacere! Qualche sollazzo con foto in cima, ma si sa siamo vanesi, come in fondo tutti i biker lo sono! E poi giù verso casa, immersi fino alle caviglie nella powder camerte, che permette...

Read More

Secret trail

Un percorso nel bosco autunnale, dove la luce soffusa esalta l’incanto dei colori. Il verde intenso dei muschi e delle conifere si alterna al fogliame variegato degli alberi che cambiano livrea, in un’esplosione di giallo, arancione, rosso, marrone. Il silenzio è solenne e si procede con rispetto, il fruscio delle ruote è attutito dal morbido tappeto di foglie secche che nasconde le pietre e le radici. Una guida morbida, tutta di sensibilità …… come sciare in neve fresca! Il “Secret Trail” resta custodito gelosamente nelle nostre menti e nei nostri cuori ma volentieri ne condividiamo le emozioni con questi...

Read More