Autore: Sergio Barboni

La Fioritura di Castelluccio in MTB

Nonostante la Festa della Fiorita cada ogni anno nella terza e nell’ultima domenica di giugno, non c’è un periodo preciso per assistere alla fioritura. Tutto dipende dall’andamento climatico della stagione, in base al quale sarà possibile trovare più o meno specie, più o meno colori. Lo sviluppo e l’andamento della fioritura sono affidati a molti fattori: da quanto ha piovuto nei periodi invernale e primaverile, dal periodo di esposizione al sole, dal periodo della semina soprattutto della lenticchia, senza dimenticare che ogni specie floreale ha un diverso momento per sbocciare. I fiori che tingono il Pian Grande e il Pian Perduto...

Read More

Fioritura del Monte Vermenone

Pascoli del Monte Vermenone, nel comprensorio dell’Alta Valle del Potenza, che si caratterizzano per la fioritura primaverile di numerose specie di orchidee spontanee, narcisi, eliantemi, timo, margherite. Questa formazione erbacea è definita “secondaria” perché ha avuto origine in seguito al taglio da parte dell’uomo di superfici forestate per ottenere aree utilizzabili per il pascolo e per altre attività produttive.La tutela di questo tipo di praterie è stata riconosciuta di fondamentale importanza per la conservazione della biodiversità in Europa, determinandone il riconoscimento di habitat di interesse comunitario prioritario. Per chi volesse ripercorrere l’itinerario ecco la traccia. [print_gllr...

Read More

I Mazzamurelli

Il Mazzamurello è una creatura fantastica della tradizione folklorico-fiabesca delle Marche e dell’Abruzzo. In particolare, esso appartiene alle tradizioni rurali degli attuali territori delle province di Macerata, Fermo, Teramo e Ascoli Piceno. Le maggiori leggende relative ai Mazzamurelli sono da riportarsi al bacino del bagaglio mitopoietico della tradizione folklorica dei Monti Sibillini. Il Mazzamurello è un folletto di montagna. Esso presenta numerosi corrispettivi in altre zone d’Italia: i Mazzamureddi della Sicilia, i Mazzamarelle di Lanciano, i Mazzamurigli di Alatri, i Mazzariol di Pieve di Cadore, i Mazapegol dell’Emilia, i Mazzarot dei boschi delle Tre Venezie. A livello europeo, il...

Read More

Il Guerrin Meschino

Il Guerrin Meschino, il leggendario cavaliere errante, è il titolo di un’opera letteraria a metà strada fra la favola e il romanzo cavalleresco, scritta intorno al 1410 dal trovatore toscano Andrea da Barberino e che aveva come titolo originario “Il Meschino di Durazzo”. La storia prende le mosse dall’assedio e caduta di Durazzo a danno di Milone, figlio del duca di Borgogna e padre di Guerrino. Mentre i genitori sono imprigionati dai nuovi conquistatori, il nostro eroe è posto in salvo dalla nutrice, ma la nave sulla quale sono imbarcati è preda dei pirati e Guerrino è venduto come...

Read More

Ritorno ad Elcito

  4 dicembre 2010, una leggera nevicata e una leggera nebbiolina ci consentono uno scatto magico ad Elcito ed un piacevole girare tra Pian dell’Elmo e Canfaito vestiti di bianco!   7 novembre 2015, una splendida giornata di sole fa da cornice al nostro ritorno, ovviamente si scatta di nuovo la stessa foto che non può essere che diversa, come ogni altra cosa d’altronde. Foto del 2010 Foto del 2015   L’autunno è avanzato e gli splendidi faggi di Canfaito hanno perso quasi del tutto le foglie…….peccato, è tardi per ammirarne i colori ma almeno possiamo godere del soffice...

Read More