Escursione con gli amici del gruppo mtb-caccamoserra di Tolentino (MC).

Itinerario non troppo lungo ma tecnicamente impegnativo.
Partendo dal lago di Caccamo saliamo fino a Pievefavera. Qui fare rifornimento di acqua.
Da Pievefavera proseguiamo imboccando la strada che sale fino in cima al Monte Fiegni.
La salita è lunga ma non presenta difficoltà particolari.
Giunti all’altezza di una piccola cava in disuso (sulla sinistra, a 9 km dalla partenza), proseguiamo per altri 100 metri prima di imboccare la pista che scende sulla destra.
La pista prosegue lasciandosi il rifugio di Valdiea sulla sinistra. Dopo una breve salita, prendiamo il vallone che scende sulla sinistra e che porta fino alla frazione di Fiungo. La discesa, lunga e impegnativa, richiede molta attenzione.
Attraversiamo Fiungo e, dalla parte opposta da dove siamo arrivati, prendiamo lo stretto sentiero che, con dei bellissimi affacci sull’intera valle del Chienti, prosegue fino a Valcimarra. Poco prima di arrivare a Valcimarra è molto interessante una sosta presso la solitaria chiesina della Madonna del Sasso, incastonata su un terrazzo roccioso a strapiombo sulla valle.
Da Valcimarra, si prosegue per il punto di partenza attraversando il sentiero che passa per “l’orto degli Ulivi” .

 

Scarica